CONDIVIDI

POLISPORTIVA I FROGS – CIPRIANI NUOVO BASKET ROVIGO: 46 – 73

FROGS: Pietrocola 2, Brugnolo 3, Zanella 5, Faccion, Rigato 5, Sabbion 12, Savarese 2, Bonotto 2, Salmaso 6, Pizzocaro 2, De Agostin 3, Pasquetto 4. All.: Zago.
ROVIGO: Turri 14, Serain, Gobbo 2, Doati 13, Demartini 9, Golinelli 4, Ferrari, Salvà, Diagne 7, Motton, Tiberio 24. All.: Ventura.
Arbitri: Vio e Bonaudo.
Note: (parziali 13-21, 28-33, 41-58, 46-73). Fischiato fallo tecnico a coach Ventura (Rovigo). Usciti per falli: Sabbion e Pasquetto (Frogs). Al minuto 9 del secondo quarto Motton (Rovigo) esce per un taglio alla palpebra di un occhio.

PONTE SAN NICOLO’ (PD) – Il Cipriani Nuovo Basket Rovigo non poteva iniziare meglio il cammino di questo lungo campionato regionale di Promozione! Le Pantere, prive di una pedina importante quale Matteo Bombace e del giovane Alberto Grignolo, rifila 27 punti ai padroni di casa dei Frogs.
In realtà, i primi due quarti sono stati un po’ più equilibrati, anche se Rovigo ha comunque condotto dall’inizio gara. Coach Ventura inizia con Turri alla regia, affiancato dal giovane Motton (infortunatosi nel corso della gara ad un occhio) nel ruolo di guardia, quindi con il cecchino Tiberio e gli interni Demartini e Gobbo. Tiberio mostra subito di avere recuperato alla grande dagli acciacchi fisici che lo hanno tenuto lontano dal campo nelle ultime amichevoli. L’esterno rossoblù è davvero incontenibile tanto che, a fine gara, il suo score personale è di 24 punti, confermando di voler puntare anche quest’anno alla vittoria della classifica marcatori. Davvero ottime pure le prestazioni di Demartini, che si conferma gara dopo gara una colonna portante del sistema di gioco di coach Ventura, e del playmaker Turri, che non solo ha segnato 14 punti, ma ha anche messo sul parquet una prova di grande cuore. Il primo quarto, grazie alle incursioni di Tiberio e alle bombe di Doati, termina con Rovigo sopra di otto lunghezze, ma con i Frogs che hanno moltissima energia. Nel secondo parziale, infatti, arriva la reazione dei padroni di casa, che riescono a portarsi a sole cinque lunghezze, trascinati da Sabbion. Ma al ritorno, la musica suonata è solo quella del Cipriani, che finalmente mette da parte ogni timore e mostra la superiorità tecnica, tattica e fisica con Demartini a suonare la carica grazie a due splendide penetrazioni. Per i Frogs la partita è realmente finita e i ragazzi di coach Ventura si portano sul + 17 al termine del terzo quarto e chiudendo il confronto con un eloquente 73 a 46. Positivissimo esordio, dunque, del Cipriani che è riuscito a recuperare Tiberio e capitan Diagne, concedendo altri importanti giorni di recupero all’attesissimo Bombace, che dovrebbe esordire nel prossimo match, dove quasi certamente non sarà invece presente Grignolo, ancora bloccato da un infortunio.
Il prossimo impegno delle Pantere è per venerdì 11 (ore 21:15) con il Don Bosco Padova a fare visita al Cipriani al palasport rodigino.
I risultati del Girone C: Dolo Dolphins – Usma Caselle 71-61, I Frogs – Nuovo Basket Rovigo 46-73, U.S. Arcella – Pall. Piovese 70-62, Battaglia Terme – Basket Conselve 68-58, Don Bosco Padova – Energy Albignasego 76-79 dts, Basket Sant’Elena – Pall. Noventa Padovana 55-53, Virtus Cave Padova – Basket Abano Montegrotto (si gioca il 7 ottobre). Classifica: Cipriani N.B. Rovigo 2, Dolo Dolphins 2, Battaglia Terme 2, US Arcella 2, Energy Albignasego 2, Basket S. Elena 2, *Abano Montegrotto 0, *Virtus Cave Padova 0, Pall. Noventa Padovana 0, Don Bosco Padova 0, Pall. Piovese 0, Usma Caselle 0, Basket Conselve 0, I Frogs 0. *una partita in meno.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.