CONDIVIDI

Tappa a Lendinara per il ciclo di seminari sul Servizio civile, promossi dal Centro servizi volontariato per informare sul nuovo bando di selezione. Entro il 10 ottobre, infatti, è possibile candidarsi per svolgere un anno di Servizio civile universale in un’associazione, un comune, una biblioteca, una casa di riposo o un altro ente del proprio territorio, tra quelli previsti dal nuovo bando pubblicato nelle scorse settimane.
Dopo i due partecipati incontri a Rovigo, il “tour” di incontri informativi prosegue dunque a Lendinara, questo venerdì, 4 ottobre, alle 15.30 alla biblioteca comunale “Baccari”, in via Conti, grazie alla collaborazione e al patrocinio del Comune. Ogni incontro è indipendente dagli altri e la partecipazione è libera e gratuita. L’obiettivo di ciascun seminario è offrire una panoramica sul bando e rispondere alle domande più comuni: quali attività propongono i progetti, come si sceglie dove candidarsi, come si presenta la domanda e come avvengono le selezioni? L’incontro è condotto da Francesco Casoni del Csv di Rovigo, che, oltre ad approfondire i progetti presenti nel territorio, spiegherà le modalità per candidarsi e darà consigli su come preparare la domanda e partecipare ai colloqui di selezione.
Il bando di Servizio civile universale è rivolto a giovani tra 18 e 28 anni. Sono circa 60 i posti disponibili in provincia di Rovigo per il nuovo bando di selezione, con attività che spaziano dall’animazione con gli anziani alla promozione della donazione di sangue, dalla collaborazione a sportelli informativi al trasporto con ambulanze e pulmini, dalla realizzazione di campagne per l’ambiente al servizio in biblioteca, dall’accompagnamento dei ciechi ai laboratori con bambini e molto altro ancora. Chi intende fare il Servizio civile è tenuto a scegliere un solo progetto, in base ai propri interessi, alle proprie attitudini e a ciò che vorrebbe mettere in gioco nei 12 mesi di servizio. Il Servizio civile, pur non essendo un lavoro in senso stretto, prevede un compenso mensile di 439,50 euro a fronte di un impegno di 25 ore la settimana.
Una nuova opportunità per i giovani interessati all’argomento sarà il seminario successivo, che si terrà questo sabato, 5 ottobre, dalle 10 alle 12 alla Casa delle associazioni, in via Dante, 13/A ad Adria, con le stesse modalità del precedente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.