CONDIVIDI

Sabato 25 maggio la seconda giornata del FESTIVAL DEI MATTI, al Teatrino di Palazzo Grassi, per una giornata dedicata al tema delle generazioni e all’identità 

Si comincia alle ore 11 con Sergio Buonadonna, giornalista, in dialogo con lo scrittore  svedese Björn Larsson (appuntamento in esclusiva per Venezia) su La lettera di Gertrud(Iperborea) affrontando i temi dell’identità umana e della libertà di autodeterminazione.

Alle ore ore 16.30, nell’incontro Le bugie della memoria, ci sarà il confronto tra due vite, quelle di Fabrizia Ramondino e Agota Kristof, raccontate dalla scrittrice Antonella Cilentoe la poeta Anna Toscano.

Alle ore 18 sarà la volta di Massimo Cirri, conduttore di Caterpillar e Denis Curti, direttore artistico della Casa dei Tre Oci, dialogheranno con Letizia Battaglia,  ricordando le immagini che la fotografa ha immortalato, raccontando le strade, il carcere, il manicomio, ma anche il pathos di un impegno civile.

La partecipazione all’incontro consentirà l’ingresso alla mostra “Letizia Battaglia. La fotografia come scelta di vita” presso La Casa dei Tre Oci con biglietto ridotto a 6 euro per tutti coloro che dal 24 al 31 maggio 2019 si presenteranno in biglietteria con la card delFestival dei Matti.

Alle ore 21Dori Ghezzi Francesca Serafini, sceneggiatrice de Il Principe Libero e autrice del libro, Fabrizio De André: Lui , io, noi (Einaudi) insieme a Giordano Meacci e Dori, incontreranno Gianni Montieri e Anna Poma. Un incontro per ricordare la musicadel cantautore genovese, le sue parole che ci troviamo ancora cucite addosso.

Prossimi appuntamenti:
Domenica 26 maggio (ultimo giorno)

Campo Santa Margherita – Libreria Marco Polo
ore 11
La libertà nei legami sociali 
Anna Poma incontra Pietro Del Soldà, autore e conduttore di Tutta la città ne parla e
Chiara Saraceno, sociologa

Teatrino Groggia
ore 16.30
La lettera di Dino Campana a Sibilla Aleramo
Monologo tratto da Lettere impossibili di e con Paolo Puppa

ore 17
Melanconia con stupore
Karen Venturini, autrice dell’omonimo libro in dialogo con il Festival dei Matti

ore 18
La vita è imprecisa
Andrea Pomella autore de L’uomo che trema in dialogo con Gianni Montieri

ore 19
“Baby” di Susan Sontag
Interpretato da Mattia Berto Anna Toscano, tratto da Io, eccetera

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.