CONDIVIDI

Decreto Crescita, contributi e sgravi per imprese e Made in Italy

Le PMI possono accedere alla Nuova Sabatini per ottenere finanziamenti agevolati sull’acquisto di nuovi macchinari con un massimale di 4 milioni di euro e una maggior flessibilità nel caso di investimenti inferiori ai 100mila euro: la rimodulazione dell’agevolazione è contenuta nel decreto Crescita, approvato in CdM il 4 aprile.

Attenzione: il testo del decreto non è ancora disponibile, i dettagli sono da confermare. Nel frattempo, vediamo le modifiche annunciate.

La misura

La Nuova Sabatini è uno degli strumenti che più hanno funzionato negli ultimi anni per favorire il ricambio del parco macchine e la digitalizzazione delle PMI.  Prevede un finanziamento agevolato per un massimo di cinque anni e un contributo ministeriale che copre gli interessi del prestito, pari al 2,75% per investimenti ordinari e al 3,575% per quelli in tecnologie digitali Industria 4.0 (elenco negli allegati 6/A e 6/B della circolare ministeriale del 15 febbraio 2017).

Le novità

Fino ad oggi si poteva applicare su una spesa da 20mila a 2 milioni di euro. Con il decreto Crescita il tetto massimo finanziabile sale a 4 milioni di euro. E’ poi introdotta la possibilità di erogare il contributo in un’unica soluzione se il finanziamento è inferiore ai 100mila euro. Si tratta di una misura che snellisce le procedure e migliora il flusso di cassa per i prestiti che restano all’interno di questo tetto (che, in base alla relazione illustrativa, rappresentano il 10% dei finanziamenti richiesti).

La domanda

Ricordiamo che i termini per la presentazione delle domande 2019 sono aperti dallo scorso 7 febbraio.

L’impresa presenta la domanda alla banca a cui chiede il finanziamento, con le modalità dettagliate sul sito del ministero dello Sviluppo economico, l’istituto finanziatore compie tutti i passaggi successivi) verifica requisiti, richiesta al ministero), a investimento ultimato la PMI chiede il contributo ministeriale.

BARBARA WEISZ

FONTE:PMI.it

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.