CONDIVIDI
In foto Lorenzo Liviero

RovigoBanca assegna 19 premi allo studio ad altrettanti giovani che si sono diplomati o laureati nel corso dell’anno 2018 e inizia a creare un loro futuro previdenziale avviando un Fondo Pensione.

L’istituto di credito cooperativo presieduto da Lorenzo Liviero e guidato dal direttore generale Ruggero Lucin rinnova per il tredicesimo anno consecutivo l’iniziativa che dal 2006 ha permesso di premiare 400 ragazze e ragazzi. Hanno partecipato al bando giovani che hanno conseguito il diploma di scuola professionale, superiore, la laurea triennale o magistrale. I giovani premiati sono giovani soci o figli di soci dell’Istituto di credito rodigino.

La cerimonia di consegna si terrà venerdì 22 marzo alle 18,00 nel salone d’onore di Palazzo Casalini, sede centrale della banca.

Gli importi assegnati a ogni singolo vincitore variano dai 650 euro per la laurea magistrale ai 250 euro per i diplomi e le qualifiche professionali; il premio è comprensivo di un importo variabile da 100 a 150 euro come primo versamento per l’apertura di un Fondo Pensione.

«Un segno di ulteriore attenzione alle giovani generazioni da parte di RovigoBanca», spiega il direttore generale Lucin. «Si tratta di piccole, ma solide basi per il loro futuro; un’attenzione particolare da parte di un istituto cooperativo che fa del radicamento sul territorio uno dei suoi punti qualificanti».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.