CONDIVIDI

Si terrà sabato 16 marzo in via Enrico Fermi, a Fiesso Umbertiano (RO), la quinta edizione di Agricamp, evento organizzato da Fimav (Federazione Imprese di Meccanizzazione Agricola del Veneto) in collaborazione con la Sezione Agromeccanici di Confindustria Venezia – Area Metropolitana di Venezia e Rovigo – Territoriale di Rovigo. La manifestazione è rivolta agli agricoltori sensibili all’innovazione tecnologica e ai professionisti del settore, con particolare riguardo alle imprese agro-meccaniche. Soggetti chiave per la diffusione capillare di soluzioni all’avanguardia e dell’Agricoltura 4.0, orientati a garantire un servizio concreto, veloce e preciso.

Al centro della quinta edizione di Agricamp, le moderne tecnologie per la semina, con particolare riguardo all’integrazione di sensori ed elettronica. Un sistema che permette, ad esempio, la distribuzione a dose variabile di seme, concime e geodisinfestante, il controllo differenziato delle unità di semina e la determinazione della profondità di deposizione. In occasione dell’evento, si vedranno all’opera 6 seminatrici di precisione, ciascuna dotata di dispositivi diprecision farming. Nel mese di ottobre il raccolto verrà quindi valutato, in rapporto alle singole parcelle interrate. Il test avverrà su 5 ettari di superficie, destinati alla coltura del mais, messi a disposizione dall’azienda agricola Mantovani di Fiesso Umbertiano. Sarà inoltre possibile visitare i cantieri di lavoropartecipare a demo e incontri con i costruttori. Agricola Italiana, Mascar, Maschio Gaspardo, Matermacc, Sfoggia, Väderstad, i marchi presenti alla manifestazione.

Agricamp 2019 – spiega il Presidente della Sezione Agromeccanici di Confindustria Venezia – Area Metropolitana di Venezia e Rovigo – Territoriale diRovigo e Vicepresidente Regionale Alfredo Zanirato – è un momento importante per nostra Federazione. Dopo gli stati generali di dicembre, in cui il Sottosegretario al Mipaaft Franco Manzato ha conferito un’ulteriore spinta alla nostra attività nel segno dell’innovazione, ci presentiamo alla società con un evento en plein air, chiamando a raccolta l’eccellenza della tecnologia meccanico-agricola in ambito di precision farming. E l’industria italiana, che è leader al mondo nel settore, ha risposto alla grande, riconoscendo al contoterzismo il ruolo importante che ricopre”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.