CONDIVIDI
In foto Federica Pellegrini

Mercoledì 16 gennaio 2019, alle ore 11.00, al Cinema Teatro Stimate (via Carlo Montanari 1) di Verona, si svolgerà la cerimonia di premiazione del concorso “Disegna a fumetti la Carta Etica dello Sport”, rivolto alle classi delle scuole venete secondarie di primo e secondo grado e degli istituti professionali

Sarà la campionessa di nuoto Federica Pellegrini, testimonial dell’iniziativa, a premiare i vincitori, i cui lavori saranno pubblicati in un volume che ospiterà anche una storia a fumetti redatta da autori professionisti sulla Carta Etica dello sport e che avrà per protagonista la stessa Pellegrini.

“Continua l’opera di divulgazione dei valori della Carta Etica dello Sport del Veneto – sottolinea l’assessore regionale Cristiano Corazzari – e anche questo appuntamento, impreziosito dalla partecipazione di una delle più grandi atlete italiane di sempre,  contribuirà a farla conoscere soprattutto tra i giovani”.

La Carta Etica afferma i principi del rispetto, della solidarietà, della lealtà, dell’inclusione ed è un codice di comportamento per chiunque viva lo sport, nei ruoli più diversi: atleta, tecnico, dirigente, accompagnatore, genitore e spettatore.

“Quello che è accaduto anche recentemente sui campi di calcio della massima serie nazionale – conclude Corazzari – dimostra quanta strada ci sia ancora da fare nel nostro Paese per educare le persone a interpretare lo sport come momento di aggregazione, di sano divertimento, di formazione e di crescita. La nostra Regione è convintamente impegnata su questo fronte, coinvolgendo in particolare il mondo giovanile e scolastico”.

Alla cerimonia, oltre a Federica Pellegrini e all’assessore Cristiano Corazzari, interverranno l’assessore veronese Filippo Rando, il presidente del Comitato Regionale Veneto dell’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia (UNPLI), Giovanni Follador, il direttore generale Miur-USR Veneto, Augusta Celada, il presidente del Comitato Italiano Paralimpico – C.R. Veneto, Ruggero Vilnai, il vicepresidente del Coni Veneto, Guido Di Guida.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.