CONDIVIDI

Un Natale nel segno della solidarietà per Adriatic LNG, che anche quest’anno è impegnata a supporto di iniziative sociali, in collaborazione con istituzioni e associazioni del territorio. Tra queste, “I Calabroni” e “Luce sul Mare Onlus” che oggi hanno presentato presso la sala consigliare del Comune di Porto Tolle, i propri progetti natalizi. All’evento erano presenti il sindaco di Porto Tolle Roberto Pizzoli, il vicesindaco e assessore alle politiche sociali di Porto Tolle Silvana Mantovani, Beatrice Cattin presidente dell’associazione “I Calabroni”, Franco Marangon presidente di “Luce sul Mare Onlus” e Lisa Roncon, in rappresentanza di Adriatic LNG.

Per l’ottavo anno consecutivo, la Società sostiene il progetto “Star bene tra noi a Natale”, pranzo natalizio organizzato dai giovani volontari dell’associazione “I Calabroni” di Porto Tolle rivolto agli anziani soli e in generale alle persone che vivono una situazione di difficoltà economica e non possono contare sul sostegno della propria famiglia. In programma sabato 22 dicembre, quest’anno l’appuntamento fa parte del ricco calendario di eventi natalizi che si terranno presso il Palanatale di Ca’ Tiepolo, promosso dal Comune di Porto Tolle. Nel corso del pranzo, i commensali saranno allietati dalla compagnia dei volontari e dai canti di alcuni gruppi folkloristici locali.

“Ringrazio Adriatic LNG per il sostegno a favore del nostro progetto, realizzato con l’obiettivo di contrastare la solitudine e l’emarginazione che spesso accompagnano la terza età, in modo più particolare durante il Natale – dichiara Beatrice Cattin dell’associazione “I Calabroni”. “Un particolare ringraziamento va anche al Comune di Porto Tolle per la collaborazione e ai volontari dell’Auser e dell’associazione Anteas, che garantiranno i trasporti per gli anziani che non hanno modo di raggiungere la location in autonomia”.

Un Natale non solo di intrattenimento ma anche di creatività a Porto Tolle, con i ragazzi diversamente abili dell’associazione Luce sul Mare Onlus che con grande passione hanno realizzato a mano strenne natalizie, coadiuvati dagli educatori e dai volontari del progetto “Un Ponte per…”, anche quest’anno sostenuto da Adriatic LNG. Come da tradizione, i ragazzi si recheranno poi nelle scuole primarie e dell’infanzia dell’Istituto Comprensivo di Porto Tolle, accompagnati anche da un rappresentante dell’amministrazione comunale, per donare i balocchi ai bambini e scambiarsi gli auguri di Natale.

Adriatic LNG sostiene inoltre le attività natalizie della Ludoteca Dadi Adriatic LNG di Adria, che nel pomeriggio di venerdì 14 dicembre ha accolto Babbo Natale accompagnato dai suoi aiutanti, giunto a sorpresa per distribuire doni e dolcetti ai bambini. L’incontro è stato preceduto da un laboratorio creativo dedicato ai più piccoli, nel corso del quale, guidati dagli educatori, i bambini hanno costruito una “lanterna magica” in compagnia dei genitori. Un pomeriggio di giochi e sorprese concluso con un brindisi e lo scambio di auguri tra famiglie e volontari.

Come impresa che partecipa attivamente alla vita del territorio, Adriatic LNG riserva un’attenzione speciale alle iniziative di solidarietà nel periodo natalizio, un momento dell’anno in cui è particolarmente importante portare conforto alle persone sole e meno fortunate – spiega Alfredo Balena delle Relazioni Esterne di Adriatic LNG. “Ringraziamo i volontari delle associazioni, che con passione e impegno riescono dare sollievo a chi sta attraversando situazioni di disagio”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.