CONDIVIDI

E’ stato presentato a Padova il “Trofeo delle Dolomiti”, ideato dal Coni Regionale, che si disputerà a Alleghe e Falcade dal 14 al 16 dicembre. E’ stata anche l’occasione per mobilitare il mondo dello sport e lanciare una sottoscrizione per acquistare alberi da piantare nelle due località del bellunese gravemente colpite dal maltempo di inizio novembre.

“In quella zona sono caduti più di 40mila alberi – ha detto il presidente del Coni Veneto, Gianfranco Bardelle – per cui abbiamo pensato di raccogliere fondi destinati all’acquisto di nuove piante. Consegneremo il ricavato ai sindaci di Falcade e Alleghe durante la cerimonia di chiusura di questa prima edizione del Trofeo della Dolomiti, che vedrà impegnati 440 atleti Under 14, nello sci, pattinaggio artistico, hockey e attività promozionali. Lo sport da sempre sa essere solidale ne sono certo lo sarà anche in questa occasione”.

Il Coni ha aperto un apposito conto dove versare i contributi. Queste le coordinate: intestatario, Coni, comitato regionale del Veneto. Iban: IT75F0100512101 000000009977. Causale: nuovi alberi per Alleghe e Falcade.

“Una bellissima iniziativa – ha detto l’assessore allo Sport, Diego Bonavina – Invito le società sportive a fare squadra, cioè a impegnarsi per dimostrare la compattezza e la solidarietà dello sport in questa occasione. Nel fine settimana, quando ci saranno le competizioni, le società potranno raccogliere le offerte e poi effettuare il versamento. Intendo proporre, e so già che la risposta sarà positiva, una raccolta di fondi da effettuare durante il Grand prix internazionale di ginnastica del prossimo 8 dicembre al palasport di San Lazzaro, la Kioene Arena”.

“Sappiamo di avere a disposizione solo due settimane – ha concluso Bardelle – ma ci stiamo mobilitando. I delegati di tutte le province del Veneto stanno già organizzandosi con le federazioni e le società sportive del territorio. In ogni caso il conto corrente rimarrà attivo anche dopo la conclusione del Trofeo delle Dolomiti”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.