CONDIVIDI

Giovedì 11 ottobre, alle ore 17.30, secondo appuntamento in Sala degli Arazzi con il ciclo di incontri “Lettura come libertà”, promossidall’Accademia dei Concordi in collaborazione con la Regione Veneto (L.R. 51/84 art. 11) e con il Comune di Rovigo.

 Dopo lo spettacolo “Foscolo reloaded” della scorsa settimana, continuano gli incontri che prendono in esame il rapporto tra libertà elettura.

Libertà, una parola importante, che esprime la possibilità di scelta dell’individuo e che costituisce uno dei principali argomenti della letteratura nel corso dei secoli; lettura, attività che ci consente di ampliare i nostri confini mentali, luce contro l’oscurità, per migliorarci e sviluppare una nostra opinione. La conversazione sul tema sarà condotta dal prof. Cesare Lamantea, che proporrà citazioni ditesti di autori tra i più conosciuti, da Pennac a Garcia Lorca, da Bradbury a Sepulveda e Tabucchi, in un affascinante viaggio alla scoperta di come la letteratura possa renderci persone più consapevoli.

L’ingresso è libero.

Per informazioni: 0425 27991 – concordi@concordi.it

(Prossimo incontro del ciclo: giovedì 18 ottobre – ore 17.30 “Necessità, arbitrio, fortuna: tre volti della libertà” con Filippo Gasparini)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.