CONDIVIDI

È stata pubblicata sul sito di Adriatic LNG la procedura per fornire il servizio di Peak Shaving per il prossimo inverno per un quantitativo di GNL (Gas Naturale Liquefatto) compreso tra un minimo di 60.000 metri cubi e un massimo di 70.000 metri cubi.

La gara si chiuderà alle 12.30 del 9 ottobre e la discarica di GNL presso il Terminale dovrà effettuarsi nella seconda metà di ottobre 2018.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha scelto anche quest’anno di avvalersi del rigassificatore gestito da Adriatic LNG, situato al largo delle coste venete, per il servizio di Peak Shaving come misura del “Piano di Emergenza” per fronteggiare nel periodo invernale dell’anno termico 2018-2019 eventuali crisi ovvero una riduzione o interruzione di una o più delle fonti di approvvigionamento o una domanda di gas eccezionalmente elevata, tali da deteriorare significativamente la situazione dell’approvvigionamento e quindi garantire la sicurezza di quest’ ultimo a sostegno del sistema del gas nazionale.

Il servizio di Peak Shaving è finalizzato a rendere disponibile a SNAM Rete Gas, nel primo trimestre del 2019, il gas precedentemente scaricato e stoccato nei serbatoi del Terminale sotto forma di GNL per rispondere a eventuali richieste di punta del sistema.

Il rigassificatore di Adriatic LNG conferma ancora una volta la sua strategicità nel rispondere ai fabbisogni di gas del Paese.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.