CONDIVIDI
In foto Piazza Vittorio Emanuele II di Rovigo

Si svolgerà anche in Veneto, con un grande dispiegamento di forze, la 1° Giornata della Prevenzione Sismica indetta a livello nazionale da Fondazione Inarcassa, Consiglio nazionale degli Ingegneri e del Consiglio nazionale degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori. Nella nostra regione l’iniziativa è organizzata dagli Ordini provinciali degli Ingegneri e degli Architetti e coordinata a livello regionale da FOIV – Federazione degli Ordini degli Ingegneri del Veneto, e da FOAV – Federazione degli Ordini degli Architetti del Veneto.

Sono 53 le “Piazze della prevenzionesismica” disseminate in tutte le province del Veneto grazie all’impegno di 200 tra ingegneri e architetti esperti in materia di prevenzionesismica che hanno risposto all’appello nazionale. I professionisti per tutta la giornata di domenicasaranno a disposizione dei cittadini per fornire gratuitamente indicazioni e materiale informativo sul rischio sismico e sugli strumenti tecnici e finanziari (come il Sisma Bonus e l’Eco Bonus) per migliorare la sicurezza e l’efficienza degli edifici.

In questi punti informativi sarà possibile anche richiedere informazioni per prenotare una visita tecnica-informativanell’ambito del programma “DIAMOCI UNA SCOSSA”.Per tutto il mese di novembre, infatti,ingegneri e architetti, consapevoli dell’importanza del proprio ruolo tecnico fondamentale per la messa in sicurezza del patrimonio edilizio delPaese,parteciperanno volontariamente all’iniziativa, la prima nel suo genere in Italia, attraverso il coordinamento degli Ordini di appartenenza.Nel corso della visita il professionista raccoglierà i dati sull’immobile per poi fornire al cittadino, attraverso un’apposita scheda di valutazione e un applicativo dedicato, una prima indicazione sulle condizioni dell’abitazione e informazioni sulla prevenzione del rischio sismico e sugli strumenti finanziari oggi a sua disposizione per migliorare la sicurezza della casa.

 «I professionisti veneti, ingegneri e architetti, hanno risposto con entusiasmo all’iniziativa nazionale, dimostrando dedizione e grande senso di responsabilità, per questo li ringraziamo -sottolinea il Presidente della FOIV – Federazione degli Ordini degli Ingegneri del Veneto Gian Pietro Napol -. Si pensa sempre che un sisma sia qualcosa dilontano dalla nostra quotidianità, che a noi, alle nostre case non possa accadere, ma non è così. Il rischio zero non esiste, la Storia ce lo ha insegnato. Il compito di noi professionisti è di non abbassare la guardia e di lavorare costantemente nell’ottica della prevenzione».

«La giornata nazionale della prevenzione sismica – aggiunge la Presidente della FOAV – Federazione degli Ordini degli Architetti del Veneto, Anna Buzzacchi – è un importante strumento per diffondere la conoscenza sensibilizzando i cittadini riguardo a quanto si può fare per avviare un concreto miglioramento delle condizioni di sicurezza del patrimonio immobiliare del nostro Paese. La Giornata è un’iniziativa dall’elevato valore sociale che parte dalle piazze e arriva direttamente nelle case dei cittadini. La campagnadi sensibilizzazione, con centinaia di punti informativi, ha l’obiettivo di far conoscere alla collettività l’importanza della sicurezza sismica delle abitazioni e di divulgare il programma di “prevenzione attiva” che prevede visite tecniche informative, da parte di Architetti e Ingegneri, esperti in materia, senza alcun onere per i richiedenti, da svolgere nel successivo mese di novembre. Verranno date informazioni sul rischio degli edifici, su cosa fare per ridurlo e su come farlo a costi quasi zero».

Alla conferenza stampa odierna hanno preso parte i presidenti degli Ordini degli Architetti e degli Ingegneri delle sette province venete.

La Giornata della Prevenzione Sismica ha ottenuto il patrocinio di Regione Veneto,Anaci Veneto, Ance Veneto, di Anci Veneto, CNA Veneto, Confartigianato Imprese Veneto, Consulta regionale dei Geometri e Geometri laureati,Federazione dei Collegi dei Periti industriali del Veneto,Ordine regionale dei Geologi.

I NUMERI DELLA GIORNATA NAZIONALE DELLA PREVENZIONE SISMICA

All’iniziativa a livello nazionale hanno aderito più di 180 Ordini degli Architetti e degli Ingegneri e oltre 5mila professionisti. Oltre 500 saranno le Piazze della prevenzionesismica in 96 province italiane; 5 milioni di cittadini sensibilizzati e un milione di unità abitative coinvolte in visite tecniche informative.

LE PIAZZE DELLA PREVENZIONE IN VENETO

Ecco l’elenco delle Piazze della Prevenzione attive in Veneto 

Provincia di Belluno BELLUNO – Piazza Duomo
FARRA D’ALPAGO – piazza Cesare Battisti c/o Municipio
FELTRE – Piazza Isola
Provincia di Padova  CAMPOSAMPIERO – Piazza Vittoria
CITTADELLA – Piazza Scalco
ESTE – Piazza Maggiore, 26
MONTAGNANA – Piazza Vittorio Emanuele II
PADOVA – Via VIII Febbraio
PIAZZOLA SUL BRENTA – Viale Silvestro Camerini, 3
PIOVE DI SACCO – Piazza Matteotti
Provincia di Rovigo BADIA POLESINE – Piazza Vittorio Emanuele II
OCCHIOBELLO – Piazza Maggiore
ROVIGO – Piazza Vittorio Emanuele II
Provincia di Treviso ASOLO – Loggia della Ragione
CASTELFRANCO VENETO – Piazza Giorgione
CONEGLIANO – Gradinata degli Alpini (corso Mazzini)
MOGLIANO VENETO – Piazza Caduti
MONTEBELLUNA – Loggia dei Grani
ODERZO – Via Umberto I (di fronte alla libreria il Becco Giallo)
PIEVE DI SOLIGO – Piazza Caduti nei Lager
TREVISO – Piazza Borsa
VITTORIO VENETO – Largo Felice Cavallotti
 Provincia di Venezia MARTELLAGO – Piazza Bertati
MESTRE – Piazza Ferretto
PORTOGRUARO – Piazza Duomo
SAN DONÀ DI PIAVE – Piazza Indipendenza
 Provincia di Verona BUSSOLENGO – Piazza XXVI Aprile
ISOLA DELLA SCALA – Fiera del Riso
LEGNAGO – Piazza Garibaldi
SAN BONIFACIO – Piazza Costituzione
SAN GIOVANNI LUPATOTO – Piazza Umberto I (ore 10 – 14) – Piazza de Gasperi, Frazione diRaldon (dalle ore 15)

SANT’AMBROGIO di Valpolicella – Piazza Vittorio Emanuele II
TORRI DEL BENACO – Piazza Calderini
VERONA – Piazza Bra e Piazza San Zeno
VILLAFRANCA di Verona – Piazza Giovanni XXIII

 Provincia di Vicenza ASIAGO –Piazza Mazzini
BASSANO DEL GRAPPA – Piazza Garibaldi
CAMISANO VICENTINO – Piazza Umberto I
CASSOLA – Piazza frazione San Giuseppe
DUEVILLE – Piazza Monza (lato chiesa)
LAGHI –
LONIGO – Piazza Garibaldi
MONTEGALDA –Località Colzè
SARCEDO- Via Roma (fronte municipio)
SCHIO – Piazzetta Garibaldi (angolo negozio Pirar)
SOSSANO– Via Roma (piazzale antistante la chiesa)
SOVIZZO –Piazza del Comune
THIENE – Via Roma (Urban Center)
TORREBELVICINO -Piazza di fronte alla Chiesa
VALDAGNO- Piazza Comune
VICENZA – ContràCavour (scaletta palazzo Trissino)
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.