CONDIVIDI
In foto il Presidente di CS NOIGROUP Fabio Panizzon

Che apporto può dare il frutto esotico Jackfruit alla tradizione della pasta fresca artigianale italiana? Lo hanno scoperto i soci della Cooperativa Noigroup che con Pastificio Veneto sono volati a Norimberga per presentare le nuove referenze della loro linea ripiena. Alla prestigiosa fiera BIOFACH, infatti, forti della loro riconoscibilità per il settore alimentare biologico e vegano, hanno suscitato molto interesse nel pubblico, nei giornalisti e nei buyer con un Prodotto Novità 2018: i tortelli vegani ripieni con base Jackfruit.

La novità assoluta nella proposta di Pastificio Veneto e Noigroup sta nell’utilizzo come ripieno, non in una ma ben in tre varianti:  le referenze “Jackfruit, paprika e zenzero”, “Jackfruit, zucchine e basilico” e “Jackfruit e curry promettono di conquistare le papille gustative e le diete di molti consumatori. In Italia sono aperte proprio in questo periodo le possibilità di accordo per la distribuzione commerciale di queste tre nuove referenze.

Poco conosciuto nel mercato italiano, definito un “superfrutto” per le numerosissime proprietà nutrizionali, arendere il Jackfruit particolarmente importante per ogni tipo di dieta, infatti, sono le virtù antiossidanti e antinfiammatorie, è inoltre un frutto ricco di fibre, vitamine e sali minerali. Apprezzato anche dallo chef Bruno Barbieri, in una puntata della scorsa edizione di Celebrity Masterchef, del Jackfruit si mangiano i semi e la polpa, viene usato tanto per i dolci quanto per piatti salati ed è molto in uso nelle diete vegane proprio come sostituto della carne.

La scelta del Jackfruit rientra nell’opera certosina di ricerca che Pastificio Veneto, marchio di Noigroup, realizza per trovare sempre ingredienti di primissima qualità con un occhio di riguardo alle nuove necessità alimentari e, non da ultimo, alla sostenibilità sociale, scopo primario che ispira ogni loro azione.

IL PERCORSO PRECEDENTE

Nel 2000, al termine di un articolato percorso, che ha approcciato al mondo del lavoro quindici persone affette da disabilità motoria, grazie alla collaborazione tra l’Azienda ULSS 8 di Asolo, la Cooperativa Sociale “Vita e Lavoro” e un gruppo di genitori, il tutto finanziato dal Fondo Sociale Europeo, nasce questa Cooperativa Sociale, con un imprinting formativo che caratterizza da sempre le sue scelte, basate sulla solidarietà come valore fondamentale per rispondere a bisogni concreti, nel completo interesse della comunità. Una Cooperativa Sociale di tipo B di nuova concezione: crea opportunità di inserimento lavorativo mirate alle persone “svantaggiate”. Una definizione che individua un gruppo eterogeneo, casi particolari non sempre contemplati fra le categorie protette e che allo stesso tempo faticano ad essere assorbiti dal mercato del lavoro. N.O.I. nasce proprio per venire incontro a persone affette da malattie fisiche, sensoriali o organiche anche altamente invalidanti, a chi necessita di orari di lavoro personalizzati, a chi non trova lavoro a ridosso della pensione. Una grande capacità operativa e una visione imprenditoriale sono al servizio della natura sociale, per dare vita a un’integrazione socio-lavorativa a 360°. La Cooperativa N.O.I. Nuovi Orizzonti Informatici Coop. Soc. si è dicostituita come NOI Group, gruppo cooperativo paritetico, nato per sensibilizzare su più fronti: quello socio-lavorativo, assumendo persone svantaggiate per tutelare la comunità e le famiglie che la compongono, quello della ricchezza territoriale, sfruttando in primis risorse locali, quello ambientale, andando a valorizzare e tutelare il contesto in cui si trova ad operare.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.