CONDIVIDI
pasqua lisa

Lisa è ospite della Fata dei Boschi nel paese della Magia. Questo posto è veramente fantastico. Si presenta come un bellissimo prato pieno di fiori ma quando uno ha bisogno di qualcosa basta dire ad alta voce cosa si vuole e questo appare. Ad esempio uno vuole un castello, dice: “Castello” e questo appare. ogni casa ha un animale magico che fa da maggiordomo.

Lisa ha chiesto per sè il Castello della bella Addormentata nel Bosco e si è trovata di fronte il coniglietto Tippete che le ha detto: “Buongiorno Principessa Lisa, cosa posso fare per lei?”

“Vorrei un grande uovo di Pasqua con una sorpresa speciale”.

“Bene e poi?”

“Questa sera voglio dare una festa. mi raccomando che sia tutto a posto”.

“Sarà fatto” disse Tippete e dopo poco tornò con un enorme uovo di cioccolato Kinder.

“Vado” fece Lisa, “Posso aprirlo”. “Certo”, disse il Coniglietto “Scalpita per essere aperto”.

“Scalpita”, si chiese Lisa “Va beh che siamo nel paese della magia, ma un uovo che scalpita non l’avevo ancora sentito”.

Scartò la carta che colò via e appoggiò la mano lungo la saldatura. L’uovo si aprì immediatamente e apparve Unchao, che fece un nitrito e un inchino.

Lisa, balzò in groppa e partirono verso Gerusalemme.

Ovunque suonavano le campane e la gente da tutte le parti gridava felice: “Gesù è risorto”.

Migliaia di uccellini di pongo prendevano vita e ripetevano il messaggio.

Lisa fece altrettanto e poi cominciò a cercare i suoi amici per invitarli alla cena magica.

Trovò subito Topolino e Minnie, Paperino e Paperina.

Harry Potter invece doveva finire di lavare i piatti perché Hermione aveva sbagliato (incredibile) la formula magica e invece di pulirli li aveva fatti diventare tutti neri. Tutti comunque sarebbero venuti.

Unchao la guardò e Lisa lo tranquillizzò: “Certo che verranno Lisa e Mia”.

Andarono poi da Winnie The Pooh, ma era a letto: troppo miele, aveva mal di pancia.

Al suo posto sarebbe venuta l’Ape Maia. Lungo la strada incontrarono gli Amici Cucciolotti che sarebbero venuti con una delegazione.

Passarono anche da Gambadilegno, Macchianera e la Banda Bassotti.

“Se fate i buoni vi invito” disse Lisa. “Saremo buonissimi”. “Ok, allora venite”.

Alla sera il Castello era pieno di luci, e la tavola era piena di ogni ben di Dio.

A capotavola c’era Obelix che aveva di fronte una montagna di Cinghiali, mentre Panoramix con la sua pozione magica dava agli altri Galli la forza per evitare che il cielo cadesse sulla tesa degli invitati.

Tippete, all’entrata controllava i Biglietti di invito. Quando arrivarono Gambadilegno e Soci chiese loro: “Niente da dichiarare”?

“Siamo buoni” risposero.

“E tutte le pistole e i grimaldelli che avete a cosa servono?”

“Scusaci, dissero ma senza ci sentiamo nudi”.

Tippete li guardò, sorrise e trasformò tutte le armi in cucina e tutti loro in porcellini così che non potessero riprendere le salsicce.

Venne poi un guardiano detto “Piè di Porco” che li portò via.

Lisa stava sul trono e guardava tutta la tavolata. C’erano tutti compreso Rex, Briciola, Violetta, mancava solo la maestra Biancarosa. Tippete si avvicinò e le disse: “E’ in arrivo assieme alla maestra Sandra”.

E infatti poco dopo entrarono. La maestra di religione portava in dono una torna di mele (una mania) e una borsetta di pelle di serpente.

la maestra Biancarosa vestita da colomba aveva in mano un rametto d’ulivo e i compito per casa. Lisa non si arrabbiò era Pasqua, Dio regnava di nuovo con il suo figliolo Gesù accanto.

Skatte Katte diede il via alla grande serata danzante tutta basata sul magico Hip Hop.

Tippete saltava proprio come un coniglio accompagnato da Uva Spina. La maestra Biancarosa venne messa in cucina a lavare i piatti (a fare cioè i compiti di casa) e la luna rimase accesa tutta la notte fino a che la musica cessò e tutti andarono a dormire felice.

(Bloc Notes di Gianni Magnan)

————–
ARTICOLI CORRELATI:  la vita carceraria | le favole per Lisa | la storia politica provinciale dal 1975 in avanti | canzoni e poesie | riflessioni sull’economia

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.