CONDIVIDI
concerto-medie-villadose

La patrona della musica e dei musicisti, Santa Cecilia, è stata festeggiata il 22 novembre, al polo scolastico di  Villadose . Protagonisti  del concerto gli alunni che frequentano i corsi ad indirizzo musicale delle scuole medie di Ceregnano e Villadose ed i loro insegnanti di strumento: Gessica Rampazzo, Rosamaria Reato, Raffaele Manoli  e Iolanda Franzoso. Al progetto ha collaborato  la docente di Arte, Mariacristina Colombo, dato che il concerto si inseriva nell’iniziativa promossa dal MIUR “Nessun parli. Un giorno di scuola tra musica e arte, oltre la parola”.

Il folto pubblico ha contribuito a creare un vero clima di festa; sono intervenuti, tra l’altro, alcuni rappresentanti delle amministrazioni comunali di Villadose, Ceregnano e Gavello che hanno salutato i presenti, sottolineando il profondo significato che manifestazioni del genere rivestono per le comunità locali. Il dirigente scolastico, Osvaldo Pasello, nelle sue parole iniziali di saluto ha ringraziato gli assessori presenti  per la sensibilità che dimostrano sempre nei confronti delle proposte della scuola  ed ha molto elogiato tutti i docenti per il loro impegno.

Nel corso del concerto,sono state proposte musiche di originali di C.Machado  M. Nyman, H.Rabaud, accostate a trascrizioni di brani famosi quali Ave Maria di Gounod, lo studio di Chopin “Tristezza”, il Canone di Pachelbel e “La vita è bella“ di Piovani.  Alcune esecuzioni sono state impreziosite dalla proiezione di lavori artistici fatti dai ragazzi sul tema dell’amicizia e della musica nell’arte pittorica.

Particolarmente apprezzati dal pubblico e lungamente applauditi i brani eseguiti dall’orchestra dei ragazzi e dal piccolo coro degli alunni delle classi prime. La serata è stata corredata da alcune famose citazioni su musica ed arte; una su tutte ci piace qui ricordare: “La musica merita di essere la seconda lingua obbligatoria in tutte le scuole del mondo” (Paul Carvel).

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.