CONDIVIDI
trasloco-casa

E’ tornato, è tornato! La notizia passa di cella in cella. Si tratta di un quarantenne che ha passato metà della sua vita qui al carcere di Rovigo. Praticamente tutta la sua vita adulta. Passo davanti alla sua cella e mi domanda se ho un foglio di carta, poi una busta, un francobollo, una sigaretta, ecc…

Ha un volto conosciuto e gli domando se per caso è uno di quelli che dormono sulle panchine di fronte alla stazione ferroviaria.

“Ma no scherzi. io sto bene ho 2 case”.

“E allora perché sei qui?”

“E’ tutto un equivoco. Fino a poco tempo fa stavo in un appartamento vicino alla prefettura. ma c’erano troppe telecamere. Io rientro tardi e ho diritto alla privacy. Quando mi hanno preso stavo appunto facendo trasloco. Solo che ho sbagliato garage e stavo portando via della roba simile alla mia. Un equivoco.”

Gli dò quello che mi chiede e lo saluto cordialmente. La vita è proprio strana. Uno fa un trasloco e finisce in carcere. Io se fossi in lui farei causa alla ditta che doveva trasferire i mobili.

***

C’è un altro ragazzo moldavo che finalmente è riuscito a farsi espellere dall’Italia. In questo modo uscirà dal carcere e tornerà a casa.

Per completare la pratica manca una firma da fare davanti al giudice di pace. La firma tarda e lui ha deciso di fare lo sciopero della fame. Per renderlo più efficace ha deciso di farlo a gatto selvaggio non pr 24 ore ma dalle 19 alle 7.45 del mattino per proseguire dalle 8.15 alle 11.45; per riprendere dalle 12.30 fino alle 17.30. Guardo i periodi di sosta e vedo che coincidono con i pasti.

“Ma allora” gli chiedo “tu mangi?”

“Eh certo sennò come faccio ad avere la forza per fare lo sciopero?”

Incredibile! Ma vero.

(Bloc Notes di Gianni Magnan, 24 – Segue)

————–
ARTICOLI CORRELATI:  la vita carceraria | le favole per Lisa | la storia politica provinciale dal 1975 in avanti | canzoni e poesie | riflessioni sull’economia

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.