CONDIVIDI
Gruppo-Pallavolo

Rovigo storicamente quinta nel maschile, ultimo posto per le ragazze

Selezione-maschile-pallavolo
La selezione maschile all’arrivo a Vicenza

Risultato storico per la Selezione maschile Under 15 di Fipav Rovigo, che al Trofeo delle Province dello scorso fine settimana ha conquistato, dopo anni di ultime o penultime posizioni, la quinta piazza della classifica. Ottava posizione invece per la Selezione femminile Under 14, che ha però mostrato un affiatamento invidiabile.

Il percorso di Rovigo: Nell’Under 15 maschile, persa per 2-1 la prima gara contro Padova, i ragazzi guidati da Luca Bergo hanno poi perso nuovamente contro Treviso-Belluno, per 3-0, andando poi a vincere per 3-0 contro Verona e guadagnando il terzo posto nel girone che ha così permesso di giocare direttamente la finale per il quinto/sesto posto contro Bolzano, vinta per 2-0.

Nell’Under 14 femminile è andata abbastanza bene la prima gara, in cui le ragazze guidate da Maurizio Visentini hanno conquistato un set contro Verona, non riuscendo poi più a vincere un parziale, né contro Padova, né contro Treviso-Belluno. Nella finale per il settimo/ottavo posto, poi, la Selezione rodigina ha ceduto il passo per 2-0 a Vicenza, chiudendo così come fanalino di coda.

I commenti dei coach: Soddisfatto il selezionatore della Rappresentativa maschile Under 15 Luca Bergo, che precisa subito quanto il risultato storico ottenuto sia merito di un lavoro di squadra: “Voglio ringraziare tantissimo Riccardo Bertoncini e Anthea Sfregola che mi hanno supportato in maniera importante in questo percorso molto impegnativo per la Selezione maschile, e il nostro consigliere delegato, Giampaolo Guariento. Abbiamo fatto un notevole e bellissimo lavoro e spero che il risultato che abbiamo ottenuto dia lustro alla Federazione rodigina e sia d’orgoglio per le società che ci hanno ‘prestato’ i ragazzi. Per alcuni di loro prevedo un futuro roseo nello sport, spero che il prossimo anno, quando per raggiunti limiti d’età non potranno più far parte della Selezione Under 15, trovino spazio in società importanti che possano adeguatamente valorizzarli”. Vede il lato positivo della situazione anche Maurizio Visentini, selezionatore della Rappresentativa femminile Under 14 assieme a Federica Maniezzi: “Per noi è arrivato l’ottavo posto e un po’ dispiace perché per tutte le ragazze quest’anno era l’ultima possibilità di far parte della Rappresentativa per questa fascia d’età. L’aspetto positivo è che ho visto un gruppo molto affiatato, sereno e tranquillo, che però poi in campo a livello tattico e tecnico ha pagato un po’ l’inesperienza delle categorie regionali, e la fisicità importante delle avversarie. Peccato anche non aver avuto l’esperienza per mantenere la tensione positiva della gara nelle tre gare del girone di sabato: abbiamo vinto un set nella prima partita e poi non siamo più stati in grado di uscire come avremmo dovuto. Mi auguro che queste ragazze abbiano possibilità di crescere anche nelle loro socioetà di appartenenza”.

Al Trofeo delle Province erano presenti anche due ufficiali di gara del comitato di Rovigo: Gianpaolo Mossuto attuale vice commissario provinciale ufficiali di gara e Tobia Solimeno ex fotografo degli eventi Fipav Rovigo. Anche per il settore arbitrale il Trofeo delle Province è un modo per mettersi in gioco e dimostrare le proprie qualità; grande soddisfazione per entrambi nell’essere stati designati per arbitrare: Gianpaolo Mossuto ha arbitrato ‘da primo’ la finale 3/4 posto femminile tra Padova e Verona e ‘da secondo’ la semifinale maschile tra Padova e Trento; Tobia Solimeno ha arbitrato ‘da secondo’ la finale ½ posto femminile tra Venezia e Treviso/Belluno.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.