CONDIVIDI
Giuseppe Garibaldi
Giuseppe Garibaldi

Sindaco e Assessore alla Cultura: “Scuola, sponsor, associazioni e amministrazione: finalmente più segmenti della comunità che convergono ed agiscono in squadra per analizzare, rivivere e proporre in questa occasione uno spaccato importante della storia lendinarese. Non solo per questo, e da Sindaco ringrazio tutti perché sul filone di Lendinara Città  Ospitale, abbiamo abbandonato quella sterile concorrenza per prendere con determinazione la via della convergenza.”

Proff. Chiara Nezzo, Morelli Francesca, Furini Jenny, Enrica Destro, Limatola Antonietta: “Anche l’Istituto Comprensivo, in particolare gli alunni delle classi terze delle scuole secondarie di Lendinara e Lusia parteciperanno alla commemorazione del 25 febbraio proponendo alcune letture che sottolineano l’importanza della figura di Garibaldi nell’ambito del Risorgimento, senza dimenticare il loro concittadino Alberto Mario che assieme alla moglie Jesse White tanto ha collaborato alla causa risorgimentale con idee e azione. Tanto più senso acquista la partecipazione degli alunni di terza media a questa occasione pubblica, considerando il percorso che stanno seguendo dall’inizio dell’anno scolastico con il Progetto Risorgimento in collaborazione con l’associazione Amici di Garibaldi, Turismo&Cultura, Fondazione banca del Monte e l’Amministrazione Comunale. Un percorso che si concluderà con lo spettacolo del 17 marzo al Teatro Ballarin e che vuole essere la celebrazione dei 150 anni dall’annessione del Veneto al Regno d’Italia ma anche l’occasione di capire il legame tra macrostoria e storia locale in particolare all’interno di una realtà tanto significativa sul piano storico come quella lendinarese.”

Liviana Furegato: Con il mio coordinamento e con la collaborazione di Nicola Gasparetto, abbiamo tenuto i rapporti con l’Istituto Comprensivo e la scuola musicale, abbiamo scelto i testi delle letture e le musiche scelte dalla maestra Patrizia Arduini dell’Istituto Musicale Ponzilacqua, e suonate da Lisa Rossetti e Irene Borella.

Nicola Gasparetto Turismo&Cultura: “Il percorso è iniziato a dicembre con lezioni in classe e visite in biblioteca, seguendo il tema dei simboli del risorgimento nella pittura dell’ottocento e il racconto di quelle vicende nel cinema.In totale, sei classi coinvolte tra Lendinara e Lusia, otto lezioni e quattro mattine di visite guidate in biblioteca dedicate alle testimonianze di Alberto Mario e Jessie White e che erano abbinate con l’itinerario lungo i luoghi dell’ottocento lendinarese.”

Amici di Garibaldi: “Il progetto rientra nel programma delle manifestazioni storiche riconosciuta dalla Regione Veneto con DGR nr. 1411 del 15/10/2015 e iscritta al nr. 41 del Registro Regionale delle rievocazioni/ricostruzioni storiche come momento dedicato alla visita di Garibaldi e in preparazione del 2 giugno per l’evento Lendinara Risorgimentale. Un ringraziamento per il sostegno alla cultura da parte della Fondazione Banca del Monte di Rovigo.”

PROGRAMMA:
Ore 17,00
RICORDO DELLA VISITA DI GARIBALDI
(25 febbraio 1867) presso il monumento dell’Eroe
deposizione di un omaggio floreale

Ore 17,30
Biblioteca Comunale
Sala J. White e A. Mario
“VOCI E NOTE DEL RISORGIMENTO”
a cura degli alunni delle classi terze della Scuola Secondaria di I° Grado dell’ICS Lendinara e Lusia, accompagnati da Lisa Rossetti e Irene Borella dell’Istituto Musicale A. Ponzilacqua

Presentazione a cura del Dott. Nicola Gasparetto
Coordinamento Liviana Furegato

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.